Connect with us

Calcio

Leader in campo e look eccentrico: sui social è già Simeri mania. Il bomber che mancava da anni…

Sembra essere il bomber che a Bari, negli ultimi anni, è mancato. Non solo in campo, dove Simone Simeri è stato, con due gol in tre partite, fra i principali protagonisti dei successi biancorossi, ma anche lontano dal terreno di gioco. Il suo look eccentrico, lunga barba, capelli biondo tinto, ha già conquistato le attenzioni dei tifosi; la sua presenza sui social ha contribuito a creare un legame ancora più forte con la piazza.

Su Instagram spopolano le foto della sua esultanza con la mano sullafronte, rappresentante la cresta del gallo che si rialza, ed il suo profilo, in cui compaiono ormai frequentemente le foto dalle tinte biancorosse, è già bersagliato dai messaggi d’amore dei tifosi. Le prestazioni in campo, nella quale è sempre il primo a “sputare sangue”, rafforzano il legame del calciatore con la piazza, che lo ha già elevato al ruolo di idolo e uomo-copertina.

Un personaggio così, simbolo di un gruppo con tanta voglia di fare e di stupire, manca a Bari da diversi anni. Fatta eccezione per la meravigliosa stagione fallimentare​​​​​​, fra il sempre presente pubblico del San Nicola e la squadra non son mancati negli ultimi anni i momenti di tensione. Né, con le dovute proporzioni legate alla diversa categoria, è sempre comparsa la figura del goleador, il centravanti in grado di caricarsi la squadra sulle spalle e di guidarla a suon di gol (Kozak, Nenè, Floro Flores, mai esplosivi in termini di rete nella passata stagione).

Ecco, le premesse per superare questo stallo, non solo a livello realizzativo, ci sono tutte. Simeri dovrà guardare agli attaccanti biancorossi che più hanno inciso negli ultimi 25 anni: Igor Protti, Gionatha Spinesi, Barreto, Caputo. Con l’ambizione, magari, di realizzare qualcosa di ancor più singolare, nel momento più particolare della storia biancorossa.

tuttobari.com

Advertisement

Altre notizie in Calcio