Connect with us

Notizie

Bari subito al comando, il Messina è sul fondo. Domina il fattore campo

Due indizi fanno una prova. Il Bari era destinato a guidare la classifica e nessuna formazione dopo due giornate tiene il passo dei galletti, unici a punteggio pieno. In un campionato in cui da subito pesa molto il fattore campo, il club di Luigi De Laurentiis guarda già tutti dall’alto in basso.

I pugliesi non trovano però la complicità della Sancataldese. Per il 4-1 finale l’onda biancorossa comincia ad ingrossarsi soltanto al 32′, con un gioco di prestigio di Neglia che trasforma un’azione innocua nell’1-0, prima che Franzapossa accorgersene. E subito in palla, l’ex Siena raddoppia nove minuti più tardi, con un destro chirurgico dal limite dell’area. Nella ripresa Floriano ripete lo show di Messina, scartando addirittura il portiere per il 3-0. Ed a rompere il ritmo dell’undici di Cornacchini c’è il secondo rigore in due partite trasformato da Ficarrotta, prima del poker firmato Piovanello. I diecimila del San Nicola , davanti alle telecamere di DAZN, festeggiano quindi una capolista fatta e finita. Che la quarta serie la approccia a pugni nello stomaco.

Advertisement

Altre notizie in Notizie